erezione - Aggiornamenti sul Benessere Sessuale - Benessere Sessuale - Psicologia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Domanda: Non mi sono più fatto vedere perché mi vergogno

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: difficoltàerezionemedicoprostatavergognascelteaspettipsicologicicausafisicasoluzionisintomi
Ho 60 anni e ho difficoltà a raggiungere l'erezione... La voglia non mi manca e la mia compagna è brava e mi stimola in modo superbo.

A 50 anni mi hanno detto che avevo la prostata ingrossata... poi non ho più fatto niente, nel senso che non mi sono più controllato... Non mi sono più fatto vedere né ho esposto questo problema ad alcun medico perché mi vergogno.

Cosa posso fare per risolvere questo problema senza andare dal medico??

Grazie

Risposta:

Gentile lettore, a volte la vergogna può portarci a compiere delle scelte poco efficaci.

La maggior parte dei disturbi della sessualità sono di natura psicologica, ma ciò non toglie che, prima di valutare gli aspetti psicologici del problema, sia importante escludere sempre l'eventualità di una causa fisica.

Questo perché se si pensano soluzioni psicologiche per problemi medici é probabile non ottenere risultati e, anzi, é possibile rischiare di aggravare i sintomi per aver trascurato il problema fisico.



Domanda: Ora mi bagno cosi tanto che non riesco a raggiungere l’orgasmo

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: orgasmorelazionepiacerelubrificazionefemminileerezionemaschilefeliceesplorare
Domanda e risposta di una lettrice che chiede aiuto per una difficoltà dovuta a una gestione complicata della propria eccitazione sessuale. Eccitarsi in modo intenso può essere un problema se non si sa bene cosa implichi e potrebbe quindi creare confusione. A volte le cose desiderabili possono sembrare non esserlo.

Domanda: Lui non sente perché è troppo bagnata

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: ciclodirispostasessualeeccitazioneerezionelubrificazionekegeltonicità
Domanda: Lui non sente perché è troppo bagnata. Salve, ho 34 anni volevo porle una domanda... Io quando faccio l'amore con il mio ragazzo mi bagno troppo e finisco che non lo sento più e anche lui non sente più perché è troppo bagnata... si può fare qualcosa?...

Domanda: I morti non si risvegliano, ma si può sempre tentare no?

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: erezionesmartphonemaniacosessualeviagrapervertito
Egregio e stimatssimo dr.Celletti: mi vergogno pure a farle questa domanda. Sono un vero maschio ora anziano di 75 anni. Ho avuto una vita sensuale molto intensa, all'età di circa 50 anni avevo rapporti con donne sempre diverse 3/4 volte al giorno. A 55 anni mi sono creato un rapporto fisso convivendo con una donna polacca di 11 anni più giovane di me. Con lei avevamo rapporti notte e giorno; ovunque. Stiamo insieme da 20 e non l'ho mai tradita; ora ho 75 anni e facciamo pochissimo sesso 4/5 al mese. Il desiderio in me é sempre forte ma quando cerchiamo di avere un rapporto, mi si affligge tutto. Vorrei sapere come avere alla mia età un'erezione più duratura da arrivare all'amplesso. Non ho mai preso e non prendo Viagra o altro. Peró da qualche tempo mi accade una cosa: con questi smartphone che abbiamo, spesso cerco donne che si masturbamo e mi fanno eccitare a tal punto che mi masturbo e subito ho l'erezione e l'eiaculazione. La mia domanda: Mi debbo preoccupare? Cosa é cambiato in me? La cosa é normale? Io mi vergogno di me stesso. È una malattia la mia? Sono improvvisamente diventato un maniaco sensuale? Vabbé che anche da ragazzo mi masturbavo alla vista di una femmina oppure un giornale pornografico ma mai m'era capitato eccitarmi vedendo due lesbiche masturbarsi. É grave? Sono diventato in vecchiaia un pervertito? Grazie per le sue sempre ottime risposte e un consiglio: Mi può indicare un farmaco che mi aiuti ad aumentare l'erezione e farla dura fino all'orgasmo? Certo che i morti non si risvegliano ma ci si può sempre tentare no? Grazie infinite. Continua...

Domanda: Mia moglie si sente in colpa, ma non è colpa sua

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: erezioneciclodirispostasessualepressionesensodicolpa
Domanda: Ho 40 anni. Non ho piu erezione o ce l'ho a fatica. Quando riesco, dura molto poco. Sono disperato, mia moglie si sente in colpa, ma non è colpa sua! Non esiste nessuna altra donna. Uso due pastiglie al giorno per la pressione. Possono essere queste? La ringrazio tanto...
Torna ai contenuti | Torna al menu