Domanda: Non siamo riusciti a provare un orgasmo simultaneo - Aggiornamenti sul Benessere Sessuale - Benessere Sessuale - Psicologia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Domanda: Non siamo riusciti a provare un orgasmo simultaneo

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: orgasmosimultaneoplateauansiafantasia
Buongiorno, da qualche mese frequento un uomo che mi piace moltissimo. Provo per lui una forte attrazione fisica fin dal primo incontro.

Lui é molto affettuoso e adora come me il contatto fisico che va oltre il semplice rapporto sessuale.

Questo fatto mi appaga molto psicologicamente e condivido con lui momenti di grande complicità.

Nonostante l'attrazione sia provata da entrambi non siamo riusciti a provare un orgasmo simultaneo molto spessoNon ho mai raggiunto il piacere attraverso baci o carezze.

La cosa strana é che li ho sempre desiderati con i partner precedenti che contrariamente a lui non ne praticavano. La cosa che mi dispiace é che lui si dimostra molto attento e desideroso di procurarmi piacere.

Questa cosa mi intristisce e mi mette ansia. Nonostante lui dichiari di non voler demordere e che questo fatto non compromette la nostra relazione temo che se non cambia la situazione possa invece essere motivo di malessere.

Come devo comportarmi?

Grazie per la sua attenzione.

Risposta:

Gentile lettrice, mi sembra di capire che nella sua relazione attuale lei abbia difficoltà a raggiungere l'orgasmo e che questo attualmente stia iniziando ad essere percepito come un problema anche per la vostra relazione innescando emozioni di ansia e tristezza nel ragionare sulla relazione e sul suo futuro.

Non mi è chiaro se il raggiungimento dell'orgasmo sia qualcosa che è sempre stato difficile o se lo stia diventando solo nella relazione attuale: questo dato è importante per avere più chiaramente idea della situazione e della sua soluzione. Infatti alcune volte può capitare di iniziare a vivere la sessualità in funzione del proprio partner: "voglio raggiungere l'orgasmo per soddisfare le fantasie del mio partner", ma questo approccio alla sessualità può non essere quello più efficace per raggiungere il risultato desiderato.



comments powered by Disqus
Torna ai contenuti | Torna al menu