Domanda: Che segnali mi sta dando il mio corpo che non voglio accettare? - Aggiornamenti sul Benessere Sessuale - Benessere Sessuale - Psicologia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Domanda: Che segnali mi sta dando il mio corpo che non voglio accettare?

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: relazioneextraconiugalematrimoniodonnagiovanerapportisessualimasturbazionemogliesegnalicorpodisturbisessualisituazionalicoppiafedeltà
Gentilissimo dottore, sono sposato da 23 anni e da circa tre anni ho una relazione extraconiugale con una donna anch'essa sposata.

Non è la mia prima relazione extraconiugale, in passato, una decina di anni fa ho avuto un'altra relazione molto importante che ha fatto vacillare il mio matrimonio e qualche altra minore, di tipo pressochè solo fisico, ma quando ero molto più giovane! L' attuale non è stata una relazione cercata, questa donna è più giovane di me (sulla quarantina), e abbiamo scoperto di avere un feeling pazzesco, fisico e non fisico (parliamo e ci scriviamo per ore), mi piace da matti, con lei sto bene, mi fa stare bene, in pace con me stesso, lei è pazzesca, penso sempre a lei e questo fatto è diventato un problema, tanto che abbiamo cercato di "rompere" ma siamo tornati insieme perché c'è qualcosa di profondo che ci lega; nonostante tutto ciò io voglio molto bene a mia moglie, non direi che il nostro è un matrimonio in crisi, e sono stato chiaro da subito, io non lascerò mai lei e la mia famiglia, non l'ho fatto in passato e non lo farò adesso a 50 anni!

Nei rapporti sessuali, mentre con mia moglie non riesco ad eiaculare durante il rapporto ma solo con la masturbazione (da tantissimo tempo oramai), con la mia amante è l'esatto contrario, quasi fatico a trattenermi, devo "uscire" per non venire subito, lei è il mio sogno erotico, è bellissima, eccitante, mi piace stare con lei, mi piace da matti farlo con lei.

Vorrei sapere, cosa significa tutto ciò? Non credo sia un problema fisico, vero? Perché ho disturbi sessuali con mia moglie mentre con la mia amante no? Qual è la natura del mio problema? Che segnali mi sta dando il mio corpo (che io non voglio accettare)?

Grazie per la risposta che vorrà darmi.

Risposta:

Gentile lettore, i disturbi sessuali, soprattutto se situazionali (cioè si verificano in una situazione e non nell'altra), generalmente hanno un'origine psicologica che va ricercata nei pensieri e nelle emozioni che accompagnano queste situazioni.

La relazione di coppia con sua moglie e quella con la sua amante sono molto diverse; non solo per il risultato, ma soprattutto per il valore che lei dà ai due rapporti. Il rapporto con sua moglie, visti anche i suoi ripetuti allontanamenti dalla fedeltà coniugale, sembra essere un rapporto che, nel tempo, è diventato poco stimolante ed eccitante, mentre il rapporto con la sua amante sembra essere intenso e coinvolgente.



comments powered by Disqus
Torna ai contenuti | Torna al menu