Dopo la nascita di nostra figlia tutto è cambiato - Aggiornamenti sul Benessere Sessuale - Benessere Sessuale - Psicologia e Sessuologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dopo la nascita di nostra figlia tutto è cambiato

Pubblicato da in Domande e Risposte ·
Tags: nascitafigliaeiaculazioneprecoceesplorazionedesideriotradimento
Gentile dottore, sono sposata da 15 anni più 3 di fidanzamento con un uomo di 42 anni.

I primi tre anni la sessualità era intensa, piacevole, appagante, anche se, problema che ho risolto, avevo solo l'orgasmo clitorideo.

Dopo la nascita di nostra figlia tutto è cambiato. Ha iniziato a lavorare sempre di più, niente impulsi sessuali ed ha iniziato a soffrire di eiaculazione precoce.

All'inizio ho compreso, ho accolto il suo disturbo poi è iniziata una frustrazione terribile. Quando però lui decideva, riusciva perfettamente. 

Ha iniziato un comportamento sessuale che in 3 anni precedenti al matrimonio non aveva mai avuto. Ho iniziato a percepire che cercava attenzioni con altre donne ma anche uomini. Ha portato in casa un suo amico fino alla nausea, si prendeva cotte continuamente, inoltre ho capito e lui me lo ha confermato che ha usato il mio corpo per simulare rapporti sessuali con altre donne mentalmente, richieste strane tipo assaggiare le urine, andare in un locale scambista per curiosità, essere penetrato ma nello stesso tempo avere rapporto con me. 

Non ho aderito e inoltre mi sono veramente depressa. Non giudico chi lo fa, non è per me e non mi interessa. Ho vissuto un umiliazione indescrivibile, eppure ho cercato cmq visto che ero molto innamorata di fargli comprendere ciò che inquinava la mia sessualità proponendogli invece un massaggio tantrico bellissimo fatto da esperti : risultato si è addormentato. 

E' come se dopo la nascita della bambina mi vedesse più come sua madre, avesse perso consapevolezza di sé e nella sessualità (che non ha direzione oppure le ha tutte) abbia fortemente amplificato il problema espandendosi senza coscienza. Ormai mi nego totalmente perché ho capito che il suo negarmi il piacere gli da piacere! E' un meccanismo terribile, mi ha distrutto l'intimità, la fiducia. 

A me il sesso piace molto e mi lascio andare solo se mi sento protetta e amata, non riesco a fare solo sesso. Ho sperimentato da ragazza ma alla fine non provavo piacere. 

Grazie

Risposta:

Gentile lettrice, grazie per aver condiviso la sua storia con noi.

Le pongo l'attenzione su alcuni punti del suo racconto che forse ci possono permettere di ragionare meglio sulla situazione.

Distinguiamo gli aspetti individuali e di coppia che possono creare confusione.

Sia lei che suo marito avete fatto un percorso di maturazione nel contatto con la sessualità che, mi sembra di capire, per suo marito ad oggi non si è ancora interrotto: lui non sa neppure bene che direzione prendere e si comporta come se fosse in una costante fase di sperimentazione alla ricerca del proprio benessere sessuale.

Continua...


comments powered by Disqus
Torna ai contenuti | Torna al menu